Ora, quando arriva il buio, la candela si accende di nuovo.
nel film ​ Una piccola città sulla strada provinciale che costeggia il fiume Han, un miso che vive con suo nipote che frequenta la scuola media in un vecchio appartamento. Ama vestirsi da cappelli decorativi floreali a costumi pittoreschi e incuriosito. Un giorno, Miza prende per caso un corso di poesia presso l'istituto di cultura […]

nel film

Una piccola città sulla strada provinciale che costeggia il fiume Han, un miso che vive con suo nipote che frequenta la scuola media in un vecchio appartamento. Ama vestirsi da cappelli decorativi floreali a costumi pittoreschi e incuriosito. Un giorno, Miza prende per caso un corso di poesia presso l'istituto di cultura locale e scrive per la prima volta una poesia. Un microcosmo che cerca di trovare la bellezza, osservando la quotidianità che ha passato negli anni a cercare un premio. Tutto quello che ho visto finora è come se fosse la prima volta che l'ho visto. Tuttavia, con l'arrivo di un evento inatteso in lei, si scopre che il mondo non è bello come la sua idea.

Il film "La poesia" è un'opera di Lee Chang-dong, uscito in Corea nel 2010, che ha vinto la 63esima edizione del Cannes Film Festival. Il film racconta la bellezza di una donna di 65 anni che sboccia in un mondo di incongruenze e sofferenze, in un mondo in cui la poesia muore.

Il film inizia con un bambino che giocava lungo il fiume, scoprendo il corpo di una ragazza, Jeejin, che era stata portata via dal fiume. Miza esce dall'ospedale e si imbatte nella madre di Gijin che è inorridita. Miza racconta la storia di una ragazza suicidata da uno stupro sessuale alla super hostess della casa in cui lavora come caregiver, ma nessuno ascolta Miza.

Mizza osserva le tracce della vita di Gizaine in una scuola passata, dove i nipoti delle scuole medie non si sentono colpevoli e i genitori dei responsabili si occupano solo di sconfiggere gli episodi di violenza sessuale.

Un miso che prende una lezione di poesia cerca di scrivere una poesia, ma è difficile capire come scrivere una poesia. Parlando all'insegnante che i premi sono dappertutto nella vita quotidiana, Miza osserva con ammirazione le foto di fronte alla cattedrale in memoria della morte di Gijin, al laboratorio di scienze della scuola violentata e alla casa in cui visse Gijin.

Pone sul tavolo una foto di una scena e, anche se chiede di commettere qualcosa di terribile, il nipote di Mizza non risponde, ride e parla, vivendo la sua vita quotidiana come se nulla fosse successo.

Mizza, che gioca con il nipote e Bedminton la notte dopo aver ordinato il corpo del nipote che non si pentirà dei peccati che ha commesso, vede il nipote accusato essere trascinato dalla polizia. Tornato a casa, Miza diventa una giostra di una ragazza che non è riuscita a sopravvivere dopo aver finito la sua bella vita in una stanza, e scrive una poesia.

Mizza attraverso un poema intitolato "Il canto di Anes" scende giù il dolore di Gizin ragazza nel linguaggio di una bella poesia, e la narrazione di Mizza porta alla narrazione di Gizin ragazza. La vita incurabile di una bella ragazza in un mondo che calpesta la bellezza si trasforma in poesia e vola, e la fine di un film in cui il volto di una ragazza giostra si rivolge al mondo e il ghiozzo illumina un fiume nero morto, lasciando allo spettatore una calma calma.

Non è importante che l'uomo abbia un cuore che affronta il peccato e chiede non solo una giusta punizione, ma anche una vera riflessione e perdono, proprio come l'ambasciatore in classe, che è difficile scrivere poesia e non avere un cuore che scriva poesia?

'Il canto di Agnes'

Che ne dite di quel posto?

la sera, con il tramonto.

Sento il canto degli uccelli che vanno nella foresta.

Puoi ricevere una lettera che non hai mai inviato.

Posso confessarmi che non ho potuto fare.

Quando il tempo scorre e le rose appassiscono, è tempo di dire addio.

come ombra, come il vento che si ferma

un amore che non è mai arrivato, che è stato segreto.

un filo d'erba che bacia la caviglia.

È tempo di salutare anche le piccole orme che mi hanno seguito.

Ora, quando arriva il buio, la candela si accende di nuovo.

Prego. Non piangere nessuno

Fammi sapere quanto amavo disperatamente.

quella lunga attesa a mezzogiorno d'estate

un vecchio vicolo come il padre

Anche un crisantemo solitario seduto timidamente.

quanto amavo, quanto amavo

Come sei rimasto colpito dal tuo piccolo canto.

Ti benedico.

con l'ultimo respiro 토렌트순위 della mia anima prima di attraversare il fiume nero.

Inizio a sognare.

Una mattina piena di sole si sveglia di nuovo con una luce abbagliante.

Ti posso incontrare al capo.

답글 남기기

이메일 주소를 발행하지 않을 것입니다. 필수 항목은 *(으)로 표시합니다